Password dimenticata?
Ricerca guidata




Le porsche 911 / 996

 

rigarossasottile

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per le Porsche 911 / 996

 

MARMITTE POSTERIORI PORSCHE 911 / 996

MARMITTA POSTERIORE PORSCHE 911 / 996 TURBO

 

rigarossasottile

informazioni generali della Porsche 911/ 996

 

Con il modello "993" la 911 aveva raggiunto il massimo sviluppo possibile. Grazie alla sospensione "SLA" il comportamento era ottimo, all'altezza delle migliori GT a motore centrale, ma il raffreddamento ad aria impediva ulteriori evoluzioni, come ad esempio una testata a 4 valvole per cilindro. Fu così che alla fine del 1997 nacque la 911 serie "996". 

 

La 996 è stata la prima ad essere dotata di un motore raffreddato ad acqua, una linea esterna ed un abitacolo completamente ridisegnati ed un più alto livello di comfort. Dal punto di vista tecnico le novità riguardarono soprattutto le sospensioni anteriori a quadrilateri ed il motore, sempre sei cilindri boxer, ma con raffreddamento ad acqua e testata a 4 valvole per cilindro. Posteriormente venne riproposta una riedizione della sofisticata sospensione posteriore "SLA".

 

Grazie alla distribuzione a 24 valvole con fasatura variabile il boxer, nonostante la cilindrata ridotta a 3387cc, era in grado di fornire 296cv. Nel 1999 arrivò la GT3, con motore aspirato di 3,6 litri da 360cv e carrozzeria alleggerita. Nel 2000 entrò in produzione l'immancabile 911 Turbo con motore biturbo (420cv) e trazione integrale. La carrozzeria (inizialmente solo coupé, quindi anche in versione cabrio), pur allargata rispetto alle "normali", era tuttavia meno estrema che nelle edizioni precedenti.

 

Nel 2002 un leggero restyling , nuovo frontale e fanali ridisegnati, la cilindrata fu portata a 3600cc con un incremento di 20cv ,fu inoltre lanciata la versione targa e 4S


Date tutte queste innovazioni, i puristi l'hanno considerata un modello totalmente nuovo e non un'ulteriore tappa dell'evoluzione della 911. È stata inoltre la 911 più venduta della storia.Ciò nostante la 911-996 non fu veramente gradita al "popolo Porsche" che contestò a gran voce la fanaleria anteriore piuttosto vistosa e cosidetta "uovo fritto".