Password dimenticata?
Ricerca guidata




La Subaru Legacy

 

rigarossasottile

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per il Subaru Legacy

 

 

rigarossasottile

 

 

Informazioni generali sulla Subaru Legacy

 

Subaru fece il suo primo passo nel mercato delle 2 volumi con la Legacy messa in commercio nel febbraio 1989,  Incaricati del compito di creare una berlina che avrebbe preso un posto da leader a livello mondiale in quegli anni, il team addetto alla progettazione optò per utilizzare un motore con cilindri opposti orizzontalmente e un sistema AWD, seguendo in questo modo le tradizionali tecnologie Subaru.La gamma prevedeva una berlina a 4 porte e una station wagon.


La seconda generazione iniziò con il modello in vendita in Giappone nel 1993, con una  revisione del telaio e della carrozzeria. La carrozzeria fu disegnata da Olivier Boulay, che è era stato assunto da Subaru a breve termine.
Nel 1996, Subaru  decise di rendere il sistema AWD  standard su tutti i veicoli prodotti per il mercato statunitense.


Nel 1998 fu introdotta la terza generazione Legacy.
I motori variavano da un aspirato 2.0 litri 4 cilindri contrapposti per la EZ30 nel modello 3.0R.
Il SOHC quattro cilindri ha continuato a utilizzare una distribuzione con comando a cinghia dentata che dovrebbe essere sostituita circa 100.000 miglia (160934.4 km), mentre il 3,0 L sei cilindri utilizza un comando a  catena  che non richiede la sostituzione in condizioni normali.
Nel 2001 la EZ30, offriva anche un 3.0 litri 6 cilindri contrapposti H6.
Nel 2004, ha debuttato la nuova Legacy, noto come il modello BL per i modelli berlina e BP per le wagon.
La Legacy europea ha tre motori : la 2.0R, il 2,5 e il 3.0R.nel 2005, Subaru introdotto l’ Active Valve Control System, o AVCS sia sui motori flat 2,5-4 sia sui 3,0 Flat-6 come equipaggiamento standard.