Password dimenticata?
Ricerca guidata




La Smart  For Two

 

rigarossasottile

 

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per le Smart For Two

 

 

rigarossasottile

 

 

Informazioni generali sulla Smart For Two

 

L’idea per una macchina da città di soli due posti della Mercedes-Benz  risale al 1972.
Il progetto venne abbandonato a causa dei problema di sicurezza. Nel 1989 il viene ripreso in mano, e inizia lo studio di quella che diverrà poi la cellula Tridion ad altissima resistenza.
Il progetto verrà confermato con la collaborazione della Swatch e In seguito a un lungo concepimento viene realizzata nel 1998 .Un sogno lungo 26 anni vedrà la luce.
Inizialmente si chiamava City Coupé una vettura di appena due metri e mezzo, senza cofano anteriore, con pannelli di plastica facilmente removibili e sostituibili.La cellula di protezione Tridion è a vista.
Il restyling del 2003 ha coinvolto sia la versione coupè che quella cabrio .La Fortwo prodotta nel 2003, segue la prima serie da cui deriva con diverse migliorie (ESP su tutti). I motori tutti a 3 cilindri turbo a benzina (699 cc) e diesel (800cc), posizionato posteriormente, trazione posteriore e cambio automatico a sei marce con funzione sequenziale.
Ottimizzata l'accelerazione, In particolare è stata migliorata la turbina e la qualità complessiva del veicolo ne ha giovato.
L'equipaggiamento di sicurezza è all'avanguardia: ABS, ESP, struttura portante ad alta resistenza "tridion".

Tre gli allestimenti "pure", "pulse" e  "passion", la versione più elegante  possiede  rispetto alla "pure" cerchi in lega da 15 pollici, tetto in cristallo e funzione automatica del cambio. È sufficiente una leggera pressione sul pulsante posto sulla leva del cambio per passare dalla modalità "softip" (sequenziale) a quella "softouch" (completamente automatica con funzione kick-down per i sorpassi).

La nuova serie della ForTwo (commercializzata nel 2007), più lunga di ben 20 centimetri (2,70m), vanta un motore tricilindrico Mitsubishi di 1.0 litri, in versione aspirata con potenze di 61, 71 e turbo da 84 cavalli. Tra le principali modifiche tecniche, un nuovo cambio sequenziale a cinque marce (prima erano sei i rapporti) più rapido e meno impreciso del precedente ma ancora incerto e distante da altri cambi robotizzati in commercio.
Gli allistimenti sono tre Pure, Pulse e Passion. Oltre alla versione Brabus  che eroga 98 cavalli.
Alla guida la percezione è quella di guidare un'auto "vera" più solida e concreta rispetto alla precedente. Stabilità, tenuta, risposta e ammortizzazione sono molto migliorati. Grandi i retrovisori e il vano bagagli. Le plastiche per gli interni sono meno economiche, il cruscotto più pratico,buona la climatizzazione.