Password dimenticata?
Ricerca guidata




La Opel Antara

 

rigarossasottile

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per la Opel Antara

 

 

rigarossasottile

 

Informazioni generali sulla Opel Antara

 

La Opel Antara è stata commercializzata con lo scopo di coprire il vuoto lasciato dalla scomparsa della Opel Frontera, fuoristrada di casa Opel per oltre un decennio.
 
Come la sua antenata, anche la Opel Antara non è un progetto originale, ma è presa in prestito da un altro membro della famiglia General Motors.

 La Frontera, però, sebbene considerata come un SUV, era in realtà molto più vicina ad un fuoristrada vero, mentre l'Antara, oltre ad essere più affine al concetto di SUV, presenta anche caratteristiche tipiche dei crossover.
 La sua linea è mutuata dal prototipo Chevrolet SX3, presentata nel 2004, nell'ultima fase dell'acquisizione del produttore sudcoreano Daewoo da parte di GM.
 La Antara condivide l'intera scocca, tutta la meccanica, parte della carrozzeria e degli interni, con la Chevrolet Captiva, già in commercio anche in Italia da qualche mese prima del lancio della stessa Antara e nata dall'evoluzione del suddetto prototipo.
 Con la Captiva, l'Antara condivide anche il luogo dove viene assemblata, ossia la catena di montaggio in Corea del sud della Daewoo.

La Antara è equipaggiata con 2 unità a benzina e una a gasolio  Le due benzina sono un 4 cilindri in linea di 2405cc in grado di sviluppare 136cv, e un 6 cilindri a V di 3195cc in grado di sviluppare 227cv. Il diesel è prodotto dalla italiana VM Motori, ed è un 4 cilindri in linea di 1991cc, con tecnologia common rail e capace di 150cv.