Password dimenticata?
Ricerca guidata




La Fiat coupè

 

rigarossasottile

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per la Fiat Coupè:

 

 

rigarossasottile

Informazioni generali sulla Fiat Coupè

 

Disegnata internamente dal designer Pininfarina che ne curava anche l'assemblaggio, il disegno della carrozzeria si deve a Chris Bangle sulla base del telaio della Fiat Tipo.

 

Veniva offerta in diverse motorizzazioni, da 1800 cc a 2000 cc, anche in versione turbo. I motori erano situati in posizione trasversale, la trazione era sulle ruote anteriori e il cambio era disponibile inizialmente a 5 marce.

 

Al debutto il motore offerto era da 1.995 cc in versione aspirata da 142 cv e in versione turbo da 195 cv, propulsori in comune con la produzione Lancia, specificatamente quelli montati sulla pluridecorata Lancia Delta.

 

La motorizzazione turbo da 195 cv permetteva alla coupé, come provato da numerose testate automobilistiche dell'epoca di accelerare nel classico 0/100 km/h in circa 7 secondi e di sfiorare la velocità di 230 km/h, dimostrando prestazioni migliori di quelle già ottime dichiarate ufficialmente da Fiat.

 

Le versioni sovralimentate montavano inoltre di serie un differenziale autobloccante meccanico a giunto viscoso (Ferguson) chiamato "Viscodrive" per migliorare la guidabilità, vista la grande potenza dei motori turbo.

 

Nel 1998 venne prodotta una versione speciale del modello la 20v Turbo Limited Edition che, oltre al nuovo cambio a 6 marce, presentava un impianto frenante della Brembo potenziato e con dischi forati, fondoscala del tachimetro a 280 km/h, barra duomi antitorsione, sedili sportivi Recaro in pelle e modifiche estetiche per renderne l'aspetto più sportivo.

 

Gli esemplari erano tutti numerati e certificati; la previsione di produzione era di solo 300 pezzi ma in sede consuntiva si presume che ne siano stati distribuiti all'incirca 1.500.

 

Nel 1999 tutte le versioni subirono aggiornamenti minori di allestimento, e nella motorizzazione 20V turbo fu introdotto il cambio a 6 marce e l'avviamento a pulsante.