Password dimenticata?
Ricerca guidata




La nuova Fiat 500

 

rigarossasottile

 

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per la nuova Fiat 500:

 

 

 

rigarossasottile

 

Informazioni generali della nuova Fiat 500 

 

L'inizio della commercializzazione, inizialmente previsto per il 15 settembre 2007, è stato anticipato al 4 luglio 2007, 50 anni esatti dopo la nascita della 500.

Per questa occasione è stato realizzato un grandioso evento di lancio a Torino che ha trasformato il Po in un palcoscenico, con 6000 ospiti Vip, 100.000 persone di pubblico e diretta tv.

 

Derivata dal concept Trepiuno (o 3+1) è sviluppata sul pianale della Fiat Panda è omologata per 4 posti. Ford ha collaborato al progetto, al fine di contenere i costi per la produzione della nuova Ka (costruita sulla stessa piattaforma).

La nuova 500 viene costruita negli stabilimenti polacchi di Tychy.

 

L'auto ha conquistato cinque stelle nel crash test EuroNCAP, ed è la prima nel segmento A ad avere questo merito ed è già omologabile per la normativa Euro5 sulle emissioni di CO2.

 

La nuova 500 ha vinto, il premio Auto dell'Anno 2008 e, quasi contemporaneamente, il premio "Auto Europa 2008". In seguito vince anche "L'Auto Trophy" e il premio "EuroCarBody 2007".

 

A gennaio 2008 viene premiata anche "Best CityCar dell'Anno" ai BBC Top Gear Awards 2007.

 

Al contrario della fortunata progenitrice, la 500 del 2007 è a motore e trazione anteriore, infatti la tecnica deriva direttamente dalla Panda.

I motori iniziali sono il 1242cc otto valvole a benzina con potenza innalzata a 69 cV, il 1368cc 16 valvole da 100 cavalli (lo stesso motore della Panda 100HP) il diesel è  1248cc Multijet da 75 cv. Tutti i motori sono abbinati ad un cambio manuale a cinque (1.2 8v e 1.3 MJ) oppure a sei marce (1.4 16v).

 

Si è aggiunto a maggio 2008 il cambio automatico (il Dualogic progettato dalla Magneti Marelli) con funzione sequenziale a cinque marce.

 

Nel 2010, i motori a benzina da 1242cc e 1368cc dovrebbero venir sostituiti da un 900cc bicilindrico Multiair (ricavato da una futura unità propulsiva da 1800cc a iniezione diretta) in versioni aspirata e turbo, con potenze comprese tra 65 e 105cv