Password dimenticata?
Ricerca guidata




Le BMW serie 6

 

rigarossasottile

Le marmitte e i ricambi Bruel Italia per le BMW serie 6:

 

 

rigarossasottile

Informazioni generali della BMW serie 6

 

 

 Presentata nel 2003 in occasione del salone dell'automobile di Francoforte,dopo quattro anni dall'uscita di produzione della Serie 8, la nuova Serie 6, progetto E63 per quanto riguarda le coupé.Contemporaneamente venne presentata anche in versione cabriolet (progetto E64).

 

Si presentava con delle novità tecniche come l'active steering e i fari allo xeno adattativi. Il primo è un dispositivo che regola la demoltiplicazione della sterzata secondo la velocità di marcia, il secondo consente ai fari di seguire la traiettoria dell'auto anche in curva poiché i fari girano a seconda dell'angolo di sterzata.

 

Come tutte le BMW di ultima generazione all'interno, sul tunnel centrale, è presente l' i- drive che consente di comandare il navigatore satellitare tramite una sola manopola. Per quanto riguarda il design, le nuove Serie 6 riprendono lo schietto stile di Chris Bangle, il designer tanto amato quanto odiato, che sulle BMW dei primi anni 2000 ha dato una sua impronta ben precisa, consistente in un design fatto di spigoli misti a curve.

 

Il design delle nuove Serie 6 riprendono quello del prototipo Z9 presentato nel 1999, e che proponeva in veste pressoché definitiva la nuova grossa coupé BMW.

 

La Serie 6 ha esordito unicamente come 645 Ci, quindi con un'unica motorizzazione, consistente in un 8 cilindri da 4398 cc, in grado di erogare 333 CV di potenza massima. Poco tempo dopo fu immessa nel mercato anche la corrispondente versione cabriolet. Ma all'inizio del 2006, la 645 Ci fu rimpiazzata da due nuovi modelli più la nuova versione di punta: si ebbero così tre unità a benzina: il 630 Ci da 258 cv, il 650i da 367 cv e la M6 con motore da 507 cv. La trazione è unicamente posteriore.

 

Nel mese di ottobre del 2007 c'è stato un lievissimo restyling.
All'inizio del 2008, invece, è stata introdotta la versione a gasolio, la 635d, che sancisce l'esordio di un propulsore a gasolio (per la precisione l'unità M57D30 da 286 CV) su una coupé BMW di fascia alta.